Ospiti 2103

________________________________________________

Matteo B. Bianchi

Scrittore, editor e autore radio e tv. Ha pubblicato per Baldini Castoldi Dalai Editore i romanzi: Generations of love (1999)Fermati tanto così (2002), Esperimenti di felicità provvisoria (2006) . Per Marsilio ha pubblicato Apocalisse a domicilio (2010)

È  stato fra gli autori di diversi programmi radio e tv come “Dispenser” (Radio Due Rai), “Stasera niente MTV” (MTV), “Victor Victoria” (La7) e “Quelli che il calcio” (Rai Due).  Ha un blog (matteobblog.blogspot.com) e dirige on line la sua rivista di narrativa ‘tina (www.matteobb.com/tina). 

 .

 ________________________________________________

Luca Bandirali

Docente di Storia Tecniche e Drammaturgia delle Produzioni Multimediali presso l’Università del Salento, conduttore radiofonico sul terzo canale Rai e membro del Center for Black Music Research/Europe. Collabora con il festival Creuza de Ma dedicato alla ricerca sulla musica applicata. Fra le sue pubblicazioni, Musica per l’immagine (New Art Company, 2002), Mario Nascimbene compositore per il cinema (Argo, 2005), Musica/regia (Argo, 2008), Nuovo Rap Italiano. La rinascita, (Stampa Alternativa Nuovi Equilibri, 2013)

.

________________________________________________

Giacomo Casti

È nato, vive e lavora in Sardegna. Laureato in Lettere con indirizzo antropologico, si occupa di letteratura, teatro (regista e autore, con Antas Teatro e Prospettive Lateatrali), cinema e musica. Da anni tiene laboratori di scrittura per ragazzi e adulti. E’ stato membro del direttivo della Fondazione Giuseppe Dessì; è socio fondatore e uno dei direttori artistici dell’Associazione Chourmo, che da dieci anni organizza a Cagliari il Marina Cafè Noir-Festival di letterature applicate. Da molti anni si occupa della realizzazione di reading musicali su testi propri e di vari autori.

 

________________________________________________

Aldo Cazzullo

Inviato ed editorialista del «Corriere della Sera». Oltre alle vicende italiane, ha seguito le elezioni di Bush, Obama, Erdogan, Abu Mazen, Zapatero, Rajoy, Sarkozy, Hollande, Cameron, le Olimpiadi di Atene, Pechino e Londra, i Mondiali di calcio in Giappone, Germania e Sud Africa. Da Mondadori ha pubblicato: I ragazzi di via Po (1997), I ragazzi che volevano fare la rivoluzione (1998), Il caso Sofri (2004), Testamento di un anticomunista (2000, con Edgardo Sogno), Il mistero di Torino (2004, con Vittorio Messori), I grandi vecchi (2006, premio Estense 2006), Outlet Italia (2007), L’Italia de noantri (2009), Viva l’Italia! (2010) , il romanzo La mia anima è ovunque tu sia (2011), ed il saggio Basta Piangere (2013).

 

________________________________________________

Renato Chiocca

Laureato in Scienze della Comunicazione, ha frequentato il seminario propedeutico di regia al Centro Sperimentale di Cinematografia, è stato aiuto regista di Mimmo Calopresti e assistente di Daniele Luchetti. Ha lavorato, tra gli altri, con Paolo Sorrentino, Alessandro Piva e Gianfranco Pannone. Ha diretto spettacoli teatrali, spot pubblicitari e videoclip. I suoi cortometraggi e documentari, tra cui Il principiante (2004), Mattotti (2006), Nanga Parbat – La montagna nuda (2008), Differenti (2009),  Chance Encounter on the Tiber (2010), Una volta fuori (2012) sono stati proiettati e premiati in Italia, Francia, Svizzera, Spagna, Inghilterra, Turchia, Brasile, Corea, Stati Uniti e Cina.

.

________________________________________________

Mafe de Baggis 

Scarsamente orientata nello spazio e nel tempo, intimamente convinta di essere minuta nonostante la stazza da cestista, pasticcia su muri, carta e hard disk da quando ha capito che, perché si possa leggere in pace e a lungo, qualcuno deve prendersi la briga di scrivere. Insegna a farlo e a raccontare se stessi ovunque venga bene, su Twitter spesso viene meglio.

.

________________________________________________

Isabella Dell’Aquila

Di formazione umanistica, collabora con Gimca da vari anni, coordinando progetti di innovazione e tenendo sessioni di creatività applicata e seminari per aziende e istituzioni. Si occupa dell’organizzazione del Festival della Creatività e dell’associazione Createca – fondata da Hubert Jaoui con un gruppo di amici italiani e francesi – che si dedica alla ricerca applicata e alla diffusione della filosofia e della pratica della creatività nel campo dello sviluppo personale e sociale(www.creativityinside.com)

________________________________________________

gianmarco-diana-e1388693882772

Gianmarco Diana

Gianmarco Diana, cagliaritano, classe 1973. Musicista, autore e compositore con Sikitikis, Dancefloor Stompers e altri progetti. Selecter poliedrico, divide le sue serate tra il progetto Soul Side col quale approfondisce i territori della black  soul music e del Modern Jazz ed altre serate in cui si dedica invece a un vero e proprio Golpe musicale, passando dall’indie rock all’electro fino alla nuova dancehall. La sua passione per la musica ed il cinema esplode nell’ideazione e conduzione del programma radiofonico CinematiCA, in cui approfondisce il discorso.

.

________________________________________________

@Iddio

È un laureato in filosofia che di mestiere fa il Signore Onnipotente. Oltre a diffondere il verbo nei social network, a ignorare le preghiere dei followers e a buttarla un po’ troppo a ridere, quando ha tempo cerca di capire come cavolo ha fatto a diventare quello che gli esperti chiamano ‘influencer’, poi dirige un’azienda chiamata Universo (sul serio), scrive articoli qua e là, e a volte pure libri, e infine entra sempre nel bagno delle donne, perché c’è scritto Signore.

.

.

________________________________________________

Igort

Lavora dalla fine degli anni Settanta come autore di fumetti, illustratore, saggista e musicista. Nel 1983, è co-fondatore di Valvoline, un gruppo di autori che scombussola le regole del fumetto d’avventura tradizionale. Nella seconda metà degli anni Ottanta fonda numerose riviste tra le quali  “Dolce vita”, “Fuego”, “Due”, “Black”. Le sue opere sono regolarmente pubblicate in Francia e in numerosi altri paesi. Nel campo del design collabora con Studio Alchimia, Swatch, Alessi, Memphis. Il suo romanzo a fumetti: “5 è il numero perfetto” è pubblicato in 15 paesi e sta per diventare un film. Lavora alla serie Baobab, scrive opere di narrativa e sceneggiature per il cinema.

.

________________________________________________

Jacopo Incani

Sardo, classe 1983, dà vita al progetto IOSONOUNCANE nel gennaio 2009. Esordisce nell’ottobre 2010 col disco La macarena su Roma che gli vale diversi premi e riconoscimenti (vince il Premio Fuori dal Mucchio come miglior esordio dell’anno e arriva tra i finalisti del Premio Tenco). In poco più di tre anni macina circa 250 concerti in tutta Italia. Attualmente è al lavoro sul suo secondo disco. 

.

________________________________________________

Hubert Jaoui

È uno dei maggiori esperti mondiali di Creatività applicata al management, Ricerche e collaborazioni permanenti con colleghi, clienti ed esperti mondiali continuano a far evolvere il metodo e a estendere il campo delle applicazioni, dall’innovazione tecnologica e commerciale allo sviluppo personale (coppia, famiglia, autorealizzazione). Con il team della società Gimca, da lui fondata a Parigi nel 73, ha aiutato centinaia di aziende internazionali a sviluppare le proprie capacità di innovazione, grazie all’applicazione delle tecniche di creatività strutturata. (www.gimca.net)

.

________________________________________________

Francesca Madrigali

È nata e vive in Sardegna. Ha studiato Scienze Politiche, lavorato come giornalista (Unione Sarda online, Il Giornale di Sardegna, L’Altravoce, i mensili Sardinews e Industria Oggi), nel settore editoriale e sperimentando molti lavori diversi. Si interessa soprattutto di cultura e delle tematiche del lavoro e di genere, di cui scrive nel suo blog (www.madrigopolis.blogspot.com). Dal 2012 conduce con la fotografa Fiorella Sanna il progetto di parole e immagini sul tema del femminicidio Uccidi anche me.

.

________________________________________________

Maria Grazia Mattei

Giornalista e critica d’arte dal 1979, esperta di nuove tecnologie della comunicazione, Maria Grazia Mattei indaga i territori del digitale nelle sue declinazioni tecnologiche, sociali, culturali attraverso un’attività critica e di ricerca che interpella gli esponenti e i fenomeni più significativi dell’innovazione digitale. Nel 1995 fonda la Mattei Digital Communication e nel 2005 dà vita a Milano a Meet the Media Guru, un programma di incontri con i protagonisti internazionali della cultura digitale. È  Vicepresidente Assintel,  dal 2012 Digital Economy Advisor per la Camera di Commercio di Milano ed è attualmente Commissario della Commissione Centrale di Beneficenza della Fondazione Cariplo.

.

________________________________________________

Paolo Nori

È nato a Parma nel 1963, e abita a Casalecchio di Reno, quando gli chiedono che mestiere fa lui dice che scrive dei libri.Tra le sue ultime pubblicazioni: Bassotuba non c’è (Feltrinelli2009), I malcontenti (Einaudi, 2010), La banda del formaggio (Marcos y Marcos, 2013), La Svizzera (Il Saggiatore, 2013), Mo mama (da chi vogliamo essere governati?) (Chiarelettere, ottobre 2013).

.

________________________________________________

Giorgio Pisano

Cagliaritano, 63 anni. Ha lavorato per L’Unione Sarda (inviato, vicedirettore), Il Messaggero e Maurizio Costanzo. Dal 2005 tiene sul quotidiano cagliaritano la rubrica domenicale “Fratelli D’Italia”, interviste a personaggi celebri e decisamente anonimi.

.

________________________________________________

Filippo Pretolani

Dopo dieci anni di corporate communication ha rotto le acque e partorito Gallizio Editore, laboratorio di sperimentazione concreta sulla frontiera delle narrazioni digitali, curiosa di storie, vite ed esperienze, ma anche uno studio di consulenza di marketing e innovazione editoriale. Con Accurat e Mafe de Baggis sta curando Pleens, piattaforma di luoghi, storie, vissuti, emozioni e ricordi.

.

________________________________________________

Fausto Siddi

Inizia la sua carriera nel 1981 con il maestro e regista Gianfranco Angei. Con lui e Valeria Pilia fonda il Teatro Actores Alidos. Nel 1997 viene scelto da Gianfranco Cabiddu per interpretare il ruolo del protagonista de “Il figlio di Bakunin” e da Salvatore Mereu per “Prima della fucilazione” con cui vince il Premio Sacher come migliore attore. Ha preso parte come attore a una cinquantina di produzioni teatrali. Nel 2006 è apparso in due fiction , su Rai 1 “L’Ultima frontiera” e Crimini trasmessa da RAI2. Da oltre vent’anni si occupa di animazione e formazione teatrale.

________________________________________________

 Pierluigi Vaccaneo

Laureato in lettere Moderne, ha fondato IVM Multimedia nel 2005 e da 11 anni si occupa di nuovi media e divulgazione culturale. È Direttore della Fondazione Cesare Pavese. Ha pubblicato “Qualcosa di molto serio e prezioso. Il modello americano nell’opera di Cesare Pavese”, (I Quaderni del ’900, Roma 2003); “Pavese scopre il mito nel 1931”, (I Quaderni del ’900, Roma 2004); “Intervista a Fernanda Pivano” (“Sincronie”, Tor Vergata – Roma, 2004). Dal 2012 gioca alla #twitteratura con Hassan Bogdan Pautas e Paolo Costa con i quali ha ideato e creato i progetti di riscrittura di grandi opere della letteratura italiana raccolti su www.twitteratura.it 

.

________________________________________________

Daniele Zito

Nato a Siracusa, ha trentatré anni, è cresciuto a Siracusa, vive a Catania. Ricercatore precario all’Università di Catania, si occupa di sistemi distribuiti, cloud e sistemi complessi tempo varianti. Collabora con «l’Indice dei Libri del mese», dedicandosi prevalentemente al teatro e alla narrativa italiana. Dal 2008 mantiene un blog giornaliero, seicose.blogspot.com, segnalato, tra gli altri, da «la Repubblica » e «il Corriere del mezzogiorno». La solitudine di un riporto (Hacca – Ottobre 2013) è il suo esordio narrativo. Ha anche pubblicato articoli di carattere scientifico per riviste internazionali e racconti per riviste letterarie on line. 

.

________________________________________________

Paolo Zucca

Si diploma in Regia a Cinecittà e la sua tesi di fine corso, Banana Rossa, partecipa  come finalista al Young Director Award di Cannes e al Globo d’oro della Stampa Estera in Italia. Oltre  a un lungometraggio, ha scritto e diretto  numerosi cortometraggi, documentari e spot. Il cortometraggio L’Arbitro ha vinto il David di Donatello e il Premio Speciale della Giuria a Clermont-Ferrand. Nel 2013  è diventato lungometraggio con Stefano Accorsi, Geppi Cucciari, Francesco Pannofino, Jacopo Cullin e Benito Urgu ed ha aperto Giornate degli Autori alla Mostra del Cinema di Venezia. Filmografia L’ARBITRO ( Alexa, 96’ – 2013) BELLA DI NOTTE (Animazione,  10’ – 2013) CUORE DI CLOWN (Red Camera,  12’- 2011) L’ARBITRO ( HD,  15’ – 2009) COLIBRÌ (Animazione,  1’ – 2007)