L’apertura di mercoledì 21 novembre 2018

La prima giornata del festival di letteratura e cultura digitale Pazza Idea. Femminile Plurale comincia così: con l’inaugurazione della mostra e l’incontro con Letizia Battaglia, la grande fotografa internazionale innamorata di Palermo e delle donne. I suoi celebri ritratti e le foto di cronaca degli anni di mafia sono ormai pezzi di Storia. La mostra sarà visitabile al Centro d’arte e cultura Il Ghetto fino al 25 novembre. A seguire, il bellissimo reading di Lia Careddu, Luigi Tontoranelli e i Safir Nou sulle grandi donne del femminismo, da Virginia Woolf a Chimamanda Ngozi Adichie. Chiusura di serata con la proiezione di “Lievito Madre- le ragazze del secolo scorso”, introdotta da Renato Chiocca e la regista Esmeralda Calabria. Un viaggio nelle storie delle donne più o meno conosciute che raccontano i loro percorsi di vita e, spesso, di emancipazione. Nei locali del Ghetto anche la mostra-installazione di Manuela Fiori “Repertorio dei misteri della mia infanzia”.